lunedì 19 marzo 2012

10 righe da …. Montefalco: GF Sagrantino, 11 marzo 2012

Bella giornata e bella corsa da 98Km, disturbata solo dal vento. La partenza in griglia è stata a fianco di Maurizio, che ho subito perso tra i tanti partecipanti. Ho pedalato riprendendo diversi ciclisti, raggiungendo al 70°km circa Van Der Bianchinen e pedalando con lui fino ai piedi della salita prima dell'arrivo, dove -come altri- ho scalato i rapporti e lì ... sono arrivati i crampi! Solo con un rapporto duro, pedalando di forza e lentamente, sono riuscito a far quegli ultimi faticosi chilometri per arrivare al traguardo.
Metabolicamente, ho dovuto aggiustare il tiro con un po' di insulina 2 ore prima di partire (i due giorni precedenti non ho fatto attività e la notte e prima della partenza ho avuto glicemie alte) e ho tenuto buone glicemie durante il percorso e fino al primo pomeriggio (controllo glicemico anche in corsa). Poi, alle 16:00, avrei dovuto portare a 4u le 2u canoniche che non sono bastate a compensare l'abbondante e complesso pranzo consumato. Vedere allegato diario.
Con questa prima corsa ciclistica 2012 ho iniziato la mia stagione all'insegna della propaganda pro C&D.
Ho infatti montato sulla bici una bandierina con scritto, da un lato, il solo tipo di benzina che utilizzo (CHO + H2O) e, dall'altro, quella che invece rifiuto (NO OIL, no limits!) perchè inquina e anche perchè ha superato le 2 euro al litro.
In entrambi i lati della bandierina, sotto le due scritte e sopra tutto, www.ciclismoediabete.it.
Andrea Guerra