lunedì 22 aprile 2013

Maglia di lana

Anche questo inverno senza alcun malanno di stagione; la maglia di lana mi ha salvato ancora (ottima sopra le magliette “www.diabetenolimits.org” indossate a pelle).
Cara Dolly, anche la tua morte quindi non è stata vana.
Falsi profeti quelli che annunciano la salvezza attraverso lo yogurt (questa estate) o attraverso le nanotecnologie!
Solo tu apri e indichi la giusta strada verso la salvezza, anche se io oggi sono già salvo.
Riposa in pace!
Andrea