mercoledì 19 giugno 2013

10-16 giugno 2013 (GLUCORACE 2013)

10-16 giu. 2013:

  • lunedì, ore 18:30: 30' di cyclette
NOTE: intensità molto leggera.

  • Mercoledì, ore 14:30: 80' bici
NOTE: pianura, media intensità.

  • Mercoledì, ore 14:45: 75' bici
NOTE: pianura, media intensità.

  • sabato, PdP ore 7:00: 50' corsa per c.a. 8Km
NOTE: bassa intensità.

  • Domenica, ore 8:30: 225' bici per c.a. 108Km
NOTE: partecipazione alla GF città di Arezzo ad andatura moderata e in gruppo.


Minuti totali di corsa: 50'
Minuti totali di bici: 410'

Sansepolcro, li 17 giugno 2013.

Andrea Guerra



10 righe da … GF città di Arezzo – GLUCORACE 2013:
Il confronto “goliardico” sulle proprie capacità di previsione glicemica già sperimentato durante la tappa del Giro d'Italia 2013 “Sansepolcro-Firenze” e riproposto alla “GF città di Arezzo” è ancora in fase di rodaggio, ma piace e convince.
I (pochi) ciclomelliti presenti hanno infatti apprezzato questo nuovo banco di prova, lasciando aperta la competizione atletica tra tutti i partecipanti indiscriminatamente senza più circoscriverla tra i soli ciclisti con diabete.
Sulla partecipazione ridotta, credo abbiano concorso più fattori tra i quali, da padrone, la sfortuna! Tra rinunce e impedimenti vari, un veterano della squadra C&D, appena arrivato ad Arezzo, ha rotto il cambio dell'auto ed è dovuto rientrare subito a casa.
Personalmente, dopo aver corso una mezza maratona a Pescara domenica 9 giugno, la scorsa domenica ad Arezzo aver pedalato i c.a. 108Km della GF in gruppo, senza tirarli, è stato provvidenziale. Anche perchè non avevo altro da tirare che la borraccia!
Compagnia da subito piacevole, briefing metabolico, primo sabato sera estivo con gli amici e percorso ciclistico fantastico (Il percorso di questa GF è uno dei migliori tra tutti quelli che io abbia mai provato. Da ripetere!).
Resto quindi soddisfatto da ogni punto di vista. Anche per aver ormai consolidato -grazie a questa ennesima uscita fuori casa- una capacità professionale nel sottrarmi ai miei doveri familiari senza compromettere i delicati equilibri familiari.


Sansepolcro, li 18 giugno 2013.
Andrea Guerra